RS neumarkt ortsteil mazon schloss burg ruine kaldiff caldiff
RS neumarkt ortsteil mazon schloss burg ruine kaldiff caldiff

Castel Caldiff

Le rovine di Caldiff, Schloss Kaldiff in tedesco, si trovano su una roccia dolomitica a Mazzon presso Egna sulla Strada del Vino.

Castel Caldiff, così come anche Castel d'Enna presso Montagna, risale presumibilmente al XII secolo e ai Signori von Enn, che a quell'epoca funsero da giudici ad Egna. Nel XV secolo, i Signori von Enn ristrutturarono il castello, ma già poco dopo, nel 1524, lo cedettero alla famiglia nobile von Payr von Altenburg che da allora si chiamò Payr von Kaldiff. Essa trasformò la rocca in una residenza. Alla fine del XVIII secolo, un rogo distrusse Castel Caldiff che si trova a 354 m di altitudine. Il mastio crollò verso il 1870, e anche del muro di cinta sono rimasti eretti solo pochissime parti.

Da vedere ancora parti del muro nord, ovest e est, frammenti degli affreschi realizzati verso il 1300, resti dello stemma sopra il portone, e i merli ghibellini. Una leggenda narra che presso le rovine che lasciano immaginare come la rocca era in origine, si trovano sepolti vari tesori che vengono sorvegliati da due cani con occhi feroci. Le rovine sono state consolidate e sono accessibili: il vecchio sentiero del castello è stato fiancheggiato da mura a secco e porta alla rocca. Un sentiero circolare parte da Egna e conduce in tre ore a Caldiff, alla Cascata di Gleno e di ritorno al paese.


Orario d'apertura:
liberamente accessibile


Nell’estate 2020, l’accesso potrebbe ancora essere soggetto a determinate limitazioni.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni