RS Schloss Salurn
RS Schloss Salurn

Castello di Salorno

Castel Salorno, ovvero Haderburg, si trova su un’alta roccia calcarea sopra il paese più meridionale della regione.

Sopra la Chiusa di Salorno, al confine (anche linguistico) tra l'Alto Adige e il Trentino, troneggia Castel Salorno. La rocca fu eretta come fortificazione su una roccia calcarea nelle pareti "Geierwände", 125 m sopra il centro abitato di Salorno. Questo castello non era facilmente raggiungibile! A partire dal 1053, una prima costruzione venne nominata in fonti scritte come "castellum Salurna". Diversi proprietari entrarono in possesso della Rocca nel corso dei secoli, tra i quali i Conti di Appiano, i Conti del Tirolo, la famiglia patrizia veneziana Zenobio e i Conti Albrizzi.

Castel Salorno perse il suo significato strategico e fu abbandonato nel XVII secolo. L'intervento di restauro e di consolidamento è stato realizzato nel 2003 dal barone Ernesto Rubin de Cervin Albrizzi, con l'aiuto di contributi pubblici. Oggi, l'imponente rocca è accessibile in 20 minuti lungo il ripido "Sentiero delle Visioni". Il castello ospita la taverna "zum 18. Fass" (alla 18° botte) che d'estate invita a un un ampio assortimento di cervesie e delizie per il palato nel cortile e nella Sala dei Cavalieri. Anche visite guidate e concerti vengono organizzati.


Orario d'apertura: dal 2 maggio a inizio novembre 2020
ogni mercoledì dalle ore 10.00 alle 16.30
da giovedì a domenica dalle ore 10.30 alle 19.00


Ulteriori informazioni:
tel. +39 334 7775843, info@zum18tenfass.it


L’accesso potrebbe al momento ancora essere soggetto a determinate limitazioni.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni