RS Pinot Gris Session three
RS Pinot Gris Session three

Pinot grigio altoatesino

Il vino bianco Pinot grigio, in Alto Adige conosciuto anche come Ruländer, si abbina bene ai piatti a base di funghi.

Il Pinot grigio altoatesino, appartiene alla varietà dei vini bianchi, anche se la buccia degli acini è di un rosso intenso con una leggera sfumatura grigia. Le prime testimonianze dell'esistenza di questo vitigno risalgono al XIV secolo e ai paesaggi francesi della Borgogna e dello Champagne. Da dove questa mutazione del Pinot nero venne portata in Germania e nel 1375 venne portata da Carlo IV in Ungheria fino al Lago Balaton. Contemporaneamente i monaci cistercensi portarono la vite dalla Francia all'Austria. Il Pinot grigio altoatesino ha bisogno di molto caldo e sole.

Il terreno in cui la varietà di vino bianco cresce bene deve essere profondo, nutriente, fresco e umido. La vite è sensibile alle gelate di fine primavera, ma quando il legno è maturo può resistere bene alle gelate invernali. Il vino prodotto dai grappoli di Pinot grigio altoatesino è di colore giallo paglierino intenso, dal gusto pieno, corposo e per questo molto amato come vino da dessert. Profuma di pere e fiori di campo e a maturazione avanzata anche di miele e noci. Si abbina bene a piatti a base di funghi, pesce, ostriche e altri frutti di mare.


Temperatura di servizio: 11 - 13° C


Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni