Ciclabile Bassa Atesina: da Bolzano a Trento

Lungo il fiume Adige, passando per la Bassa Atesina, fino a Trento, l’antica città vescovile e capoluogo del Trentino.

Dal Teatro Comunale nel centro di Bolzano iniziamo il nostro tour in direzione Ponte Loreto, da dove svoltiamo poco prima su un ponte che ci porta direttamente all’accesso della ciclabile. Lungo la riva del fiume Isarco proseguiamo poi verso la Bassa Atesina, ovvero verso sud. Già dopo poco tempo giungiamo all’incrocio dove la ciclabile si divide in quella per Merano e quella per Appiano. Proseguiamo praticamente dritti, verso Appiano. Da qui in poi la pista ciclabile è parte della famosa Via Claudia Augusta e della ciclabile della Val d’Adige.

La pianura erbosa lungo il fiume porta il nome “Ischia Frizzi” e rappresenta un habitat protetto per uccelli. Passiamo anche per il centro tecnico di guida sicura di Bolzano e raggiungiamo il ponte di Vadena, il quale dobbiamo sorpassare. Passati per il fiume svoltiamo subito a destra e solo pochi metri più a sud possiamo già vedere l’accesso alla ciclabile. Nelle vicinanze del paese Ora passiamo per un sottopassaggio (ferrovia) ed attraversiamo la strada. Infine, il percorso prosegue di nuovo lungo la ciclabile e prima di giungere ad Egna, il percorso si avvicina alla strada statale del Brennero, dove nuovamente attraversiamo un incrocio. Ritorniamo sulla ciclabile, la quale ora prosegue sempre lungo il fiume e frutteti fino a Laghetti e Salorno.

Ora abbiamo raggiunto il confine della Provincia Autonoma di Bolzano, e quindi allo stesso momento anche il confine linguistico (tedesco ed italiano). I paese a sud di Salorno, ovvero Roverè della Luna, San Michele e Mezzocorona, rappresentano già un carattere italiano. La Piana Rotaliana è una famosa e grande area vitivinicola, da dove proviene anche il buono e conosciuto vino Teroldego. Passiamo infine per la località Lavis, dove possiamo già vedere le torri della città di Trento.

Autore: AT

Consiglio: se volete intraprendere quest’escursione Vi consigliamo di informarvi sulle condizioni attuali prima prima di partire!

Percorso: Ciclabile Bolzano - Trento (in parte lungo la Via Claudia Augusta)
Tempo di percorrenza: ca. 2,5 - 3,5 ore
Lunghezza del percorso: ca. 59 km
Dislivello: 60 m sparsi su l’intero percorso
Tipo di terreno: strada asfaltata
Punto di partenza: centro di Bolzano (Piazza Verdi)
Punto di arrivo: Trento
Possibilità di accesso alla ciclabile: da Bolzano, Laives, Bronzolo, Ora, Termeno, Egna, Cortaccia, Cortina, Magrè, Salorno
Treno & Bici: i treni regionali che offrono il servizio Treno & Bici circolano quasi parallelamente alla ciclabile tra Bolzano e Trento.
Punti di ristoro: presso il ponte di Vadena, tra Ora ed Egna, presso il ponte Adige di Salorno. Fontane con acqua fresca si trovano a Bolzano ed a Laghetti, a sud di Egna.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Hotel Elefant
    Hotel

    Hotel Elefant

    Ora
  2. Hotel Residence Traubenheim
    Hotel

    Hotel Residence Traubenheim

  3. Hotel Post Gries
    Hotel

    Hotel Post Gries

  4. Hotel Residenza Tschindlhof
    Hotel

    Hotel Residenza Tschindlhof

  5. Hotel St. Justina Hof
    Hotel

    Hotel St. Justina Hof

Suggerimenti ed ulteriori informazioni