P Bletterbachschlucht
P Bletterbachschlucht

Escursione attraverso la gola del Rio delle Foglie

Questa escursione vi porta attraverso la storia geologica di millioni di anni.

Ad ottobre, con sole splendente, ci avviamo con la macchina da Bolzano verso Aldino. La mostra meta è il “Grand Canyon” dell’Alto Adige, la gola del Rio delle Foglie. Arrivati al parcheggio del centro visitatori del Geoparc Bletterbach, partiamo nel modo da poter sfruttare le poche ore di sole in autunno. Direttamente dal parcheggio svolta il sentiero geologico. Seguiamo le indicazioni per la gola e subito una grande insegna in legno ci informa che ci troviamo in una zona protetta. Il sentiero n° 3 prosegue nel bosco e finisce direttamente nella gola. Per delle scale e ponti raggiungiamo il cosiddetto “Taubenleck”, da dove inizia il sentiero che ci conduce attraverso la gola.

Impressionati da queste pareti ripide e scoscese che ci circondano ci avviamo sul sentiero che prosegue sempre la conca scavata dal fiume Rio delle Foglie circa 15.000 anni fa. Lungo il sentiero possiamo inoltre informarci su tavole informative sui diversi punti interessanti del canyon. Sia su reperti fossili di piante o di crostacei, sulla leggende della radura dell’oro ma anche sulla geologia della gola. Dopo circa 30 minuti raggiungiamo una grande cascata, il cosiddetto “Butterloch”. Vicino la cascata delle scale ci aiutano a scalare la roccia e quindi possiamo godere il panorama sulla gola dall’alto. Dopo una piccola pausa proseguiamo il nostro cammino e seguiamo sempre le indicazioni per il sentiero geologico. All’inizio il sentiero ci porta attraverso un bosco, da dove si può ammirare in basso la gola ed il sentiero per il quale siamo passati. Infine il sentiero ci porta in un bosco fitto e raggiungiamo la malga Lahner Alm. Il verde prato ci invita letteralmente a riposarci un po’ e di godere gli ultimi raggi di sole della giornata.

Da qui non è più lontano il nostro punto di partenza. Seguiamo le indicazioni “Sentiero del bosco”, il quale ci porta direttamente al parcheggio dove abbiamo lasciato la nostra macchina. Il parcheggio presso il centro visitatori Geoparc Bletterbach è a pagamento, ulteriori possibilità di parcheggio non ci sono. Presso il parcheggio chi vuole può partire l’escursione anche direttamente presso il paese di Radegno, seguendo le indicazioni del sentiero E5.

Autore: ED

Consiglio: se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto.

Partenza: dal parcheggio presso il centro visitatori Geoparc Bletterbach, Aldino
Sentiero: sentiero circolare dal centro visitatori Geoparc Bletterbach attraverso la gola del Rio delle Foglie
Segnavia: sentiero geologico
Tempo di percorrenza: ca. 3 ore
Dislivello: ca. 250 m
Escursione intrapresa: metá ottobre 2008
A misura di famiglia? Sì, ma non con bambini piccoli o passeggini. Il sentiero vi porta attraverso la gola del Rio delle Folgie e quindi anche per grandi sassi e piccoli fiumi. Per bambini più grandi l’escursione però può essere anche molto avventurosa. Attenzione: il sentiero porta anche per scale e ponti!
Ulteriori informazioni: Associazione Turistica Aldino-Redagno, tel. +39 0471 886800, info@aldein-radein.it

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni