RS fruehlingstal maerzenbecher
RS fruehlingstal maerzenbecher

Valle della Primavera

Già a fine febbraio, la natura tra il Lago di Monticolo e quello di Caldaro si mostra ricoperta da un bianco tappeto fiorito.

Nel cuore del bosco, tra il Grande Lago di Monticolo e il Lago di Caldaro e, perciò, tra le frazioni di Monticolo (Appiano) e Campi al Lago (Caldaro), si trova una piccola valle, che vi attende con una flora veramente speciale. Essa è situata in una conca paludosa, protetta da condizioni climatiche troppo dure. Inoltre, si apre verso sud, così da poter accogliere le prime, calde, correnti d’aria provenienti dal Lago di Garda.

Grazie a queste condizioni favorevoli, la natura si risveglia piuttosto presto nella Valle della Primavera (Frühlingstal), ovvero Valle Fabiòn, e i primi campanellini (Galanthus nivalis), bucaneve e erba trinità spuntano già verso fine febbraio. Un tappeto di fiori bianchi copre il fondovalle mentre, sulle montagne, le aree sciistiche offrono ancora perfette condizioni. Dopo qualche settimana seguono altri fiori, come il croco, la primula, la viola e l’anemone.

Ontani e castani dominano nel bosco, attraversato dal piccolo Rio Angola. L’escursione attraverso la Valle della Primavera inizia presso il Lago di Monticolo e porta, in ca. 1,5 ore senza grande dislivello, via il Monte di Mezzo, alla conca del Lago di Caldaro - o viceversa. A proposito: la Valle della Primavera è stata dichiarata biotopo e, quindi, è proibito raccogliere i fiori!

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni