RS kabine seilbahn ritten
RS kabine seilbahn ritten

Funivia del Renon

Il trasporto di persone dalla città di Bolzano sull’Altipiano del Renon ormai risale a oltre 100 anni fa e a una ferrovia a cremagliera.

La storia della Funivia del Renon risale all'anno 1907, il periodo della Belle Époque, quando venne inaugurata una ferrovia di montagna a cremagliera come in Svizzera. A quell'epoca portava da Piazza Walther fino al Renon, amata meta di villeggiatura estiva. Nel 1966 venne sosituita da una teleferica: lo storico "Rittner Bahnl", il Trenino del Renon che circola con i suoi vecchi carri tra Soprabolzano e Collalbo, ricorda ancora i tempi passati e quello che è rimasto del vecchio tracciato.

Nel 2009, la Funivia del Renon è stata riaperta come nuova funivia trifune (3S). Oggi parte da Via Renon, non lontano del centro storico di Bolzano, e porta i visitatori a Soprabolzano a 1.221 m s.l.m. Otto grandi cabine con finestre panoramiche partono ogni quattro minuti per trasportare ben 30 persone ciascuna, in 12 minuti, sul Renon. Da qui si gode di una spettacolare vista sulla città, la Valle dell'Adige e le vette circostanti, fin quando la salita raggiunge i prati dell'altipiano. A proposito: un'altra funivia vi porta da Pemmern alla Punta Lago Nero, presso il Corno del Renon.


Dislivello: 270 - 1.221 m s.l.m.
Capacità persone: 30 a cabina
Trasporto biciclette: possibile
AltoAdige Pass: possibile
Tempo di percorrenza: 12 minuti


Ulteriori informazioni:
tel. +39 0471 356100, info@renon.com


L’accesso potrebbe al momento ancora essere soggetto a determinate limitazioni.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni