Favogna di Sotto

La frazione di Favogna di Sotto, immersa in una natura idilliaca, è il rifugio ideale nelle calde giornate estive.

Favogna di Sotto è l’unica frazione del comune di Magrè e si trova sull’altipiano di Favogna a 1.030 m s.l.m. La frazione è circondata da un paesaggio naturale suggestivo e rilassante, grazie a questo ed alla sua altitudine è sempre stata meta di villeggiatura per gli abitanti della Bassa Atesina.

Ciò che caratterizza maggiormente l’altipiano di Favogna è la presenza di un meraviglioso lago alpino incastonato in uno scenario naturale quasi unico e completato dalla presenza di una romantica chiesetta. Dal 1977 il Lago di Favogna e la zona che lo circonda sono diventati, grazie al valore della sua flora e della sua fauna, un biotopo protetto. Il biotopo si estende per circa 10 ettari ed al suo interno potrete trovare più di 35 tipologie diverse di orchidee, il fior di cuculo, il ranuncolo e molte altre specie floreali e faunistiche in via d’estinzione.

La chiesa dedicata a San Leonardo si trova su una collinetta nelle vicinanze del lago. La chiesa, impregnata di leggende, è circondata da una catena e si narra che ogni sette anni, questa aumenti magicamente di un anello. La leggenda inoltre narra che quando la catena avrà fatto il giro completo della chiesetta il mondo finirà. In fine una curiosità: a Favogna si trova il podere vinicolo più alto di tutto l’Alto Adige, infatti grazie al clima temperato di questo altipiano, protetto dai venti del nord e mitigato dal caldo vento proveniente dal Lago di Garda, la famiglia Tiefenbrunner coltiva nel podere vinicolo di Hofstatt il Müller Thurgau “Feldmarschall von Fenner”.

Suggerimenti ed ulteriori informazioni