Ötzi

La mummia di Ötzi, probabilmente l’uomo più famoso dell’Alto Adige, si trova presso il Museo Archeologico di Bolzano.

Ha diversi nomi e ha dovuto aspettare secoli per diventare famoso in tutto il mondo. Nella scienza Özti viene riconosciuto come “l’uomo del Hauslabjoch” (luogo di ritrovo al confine italo-austriaco). Nel linguaggio popolare invece si chiama Ötzi o “l’uomo venuto dal ghiaccio”. La mummia appartiene all’età del rame, probabilmente dell’anno 3340 a. C. I segni caratteristici sono: cadavere, indumenti ed equipaggiamento perfettamente conservati ripropongono con dovizia di particolari e lo stile di vita degli uomini del Neolitico.

Nell’anno 1991 Helmut e Erika Simon, alpinisti tedeschi, trovarono la mummia. Negli anni successivi si sono poi presentati altre persone che dicevano di aver scoperto il cadavere già prima. Inoltre, il punto di ritrovo si trovava tra il confine Austria-Italia. Diverse misurazioni sul punto esatto del ritrovamento stabilirono che Ötzi si trovava a 92,55 m dalla linea del confine sul territorio italiano.

Da marzo del 1998 Ötzi, assieme agli oggetti ritrovati, si trova presso il Museo Archeologico di Bolzano, “adagiato” con una speciale tecnica di conservazione, unica al mondo. Non lasciatevelo perdere!

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Hotel Elefant
    Hotel

    Hotel Elefant

    Ora
  2. Bio Bauernhof St. Quirinus
    Agriturismo

    Bio Bauernhof St. Quirinus

  3. Hotel Weingarten
    Hotel

    Hotel Weingarten

Suggerimenti ed ulteriori informazioni