Vadena

Il comune di Vadena si trova ad ovest dell’Adige, accanto al Monte di Mezzo, a pochi km da Bolzano.

Il piccolo paese di Vadena con le frazioni di Birti, Carnel, Masetta, Maso Stadio a Castelvarco, Monte, Mover, Novale al Varco e Piccolongo si trova al ovest del corso del fiume Adige e conta circa 1.000 abitanti. Il territorio comunale è interamente destinato all’agricoltura: alla frutticoltura nelle parti basse e piane, alla viticoltura sui pendii soleggiati del Monte di Mezzo, in particolare nell’area di Campi al Lago, che come l’intera riva orientale del Lago di Caldaro appartiene anche al comune di Vadena.

Vadena dista circa 10 km dal capoluogo provinciale di Bolzano, ed è accessibile attraverso un grande ponte visibile da lontano, il nuovo Ponte di Vadena che collega il comune con i paesi ad est del fiume Adige, Laives e Bronzolo. Nonostante la tranquillità del posto e la posizione favorevole rispetto ai centri importanti della Provincia, Vadena non possiede grandi strutture ricettive, eccetto alcuni alberghi posizionati a Campi al Lago di Caldaro. A Vadena si trova anche il centro di ricerca e sperimentazione agraria e forstale Laimburg (Castel Varco), che ospita la famosa cantina nella roccia “Felsenkeller” (purtroppo non interamente visitabile).

Al visitatore, Vadena offre vari punti di interesse: percorsi per escursioni sul Monte di Mezzo, ad esempio alle rovine di Castelchiaro (Leuchtenburg), attraverso la Valle della Primavera o fino ai laghi di Monticolo, o la pista ciclabile lungo l’Adige, senza dimenticare il Lago di Caldaro. A nord del paese di Vadena si trova inoltre il centro di guida sicura Safety Park, dove automobilisti e motociclisti possono migliorare il loro stile di guida.

suggerimenti ed ulteriori informazioni